Mercoledì, 01 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidi di mafia a Messina, colpo al clan di Barcellona: 4 arresti
OPERAZIONE NEMESI

Omicidi di mafia a Messina, colpo al clan di Barcellona: 4 arresti

di
arresti mafia barcellona, clan barcellona pozzo di gotto, omicidi mafia messina, Antonino Calderone, Caiella, Domenico Abbate, Giovanni Catalfamo, Giovanni Rao, Mimmo Tramontana, Renzo Messina, Salvatore Micale, Santino Bonomo, Sebastiano Puliafito, Stefano Genovese, Stefano Oteri, Tindaro Alessi, Messina, Sicilia, Cronaca
L'omicidio di Mimmo Tramontana il 4 giugno 2001

In carcere i boss del clan di Barcellona Pozzo di Gotto. Una operazione del Ros dei carabinieri di Messina che hanno arrestato quattro persone  accusate di essere mandanti o esecutori materiali di altrettanti omicidi, uno commesso col metodo della lupara bianca.

In carcere sono finiti Giovanni Rao, considerato il boss di Barcellona e poi Antonino Calderone, detto "Caiella", Salvatore Micale e Sebastiano Puliafito. Nell'indagine sono finiti anche Domenico Abbate, Tindaro Alessi, Stefano Genovese e Renzo Messina.

Un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta della Dda e che colpisce proprio la famiglia mafiosa di Barcellona accusata di avere commissionato i delitti.

Omicidi di mafia a Barcellona, i retroscena: nomi e foto degli arrestati dell'operazione Nemesi

Tra gli omicidi al centro delle indagini quello di Santino Bonomo, avvenuto a Barcellona il 12 dicembre del 1997; quello di Stefano Oteri, 27 giugno 1998 a Milazzo; di Giovanni Catalfamo, avvenuto sempre a Barcellona il 29 settembre '98.

Luce anche sulla spietata esecuzione di Mimmo Tramontana, il boss di Terme Vigliatore, che finì la sua vita mentre una sera del giugno 2001 era a bordo della sua Audi TT nel suo territorio, in contrada Calderà di Terme.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook