Lunedì, 22 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
SANGUE SULLE STRADE

Nuovo incidente sulla A18 Messina-Catania, ci sono due feriti: traffico in tilt

di

Nuovo incidente sulla A18 e autostrada paralizzata su entrambe le carreggiate per due distinti episodi verificatisi all'altezza di Scaletta Zanclea nel primo pomeriggio. Due i feriti, fortunatamente non gravi come era sembrato in un primo momento. Traffico paralizzato anche lungo la SS 114.

Un maxi tamponamento all'altezza di Scaletta ed un cavo elettrico caduto sull'asfalto hanno provocato la paralisi oggi pomeriggio sull'autostrada Messina-Catania, in entrambi i sensi di marcia. Il primo episodio all'altezza di Scaletta Zanclea, dentro la galleria Castello Diruto, dove 10 mezzi, tra i quali un tir e un furgone, sono stati coinvolti in un tamponamento. Due i feriti che in un primo momento sembravano in gravi condizioni. Le condizioni, dopo il trasporto in ospedale, sono nettamente migliorate.

Per un paio d'ore, tra le 15.15 e le 17.15 l'autostrada è rimasta chiusa tra Tremestieri e Roccalumera con code interminabili lungo la SS 114. In senso opposto, a poca distanza, invece, in un tratto in cui si transita a senso unico, si è registrato il crollo di un cavo che alimenta le lampade della galleria. E' precipitato sull'asfalto, fortunatamente senza che nessuno passasse in quel momento. Anche in questo caso è stato necessario interrompere la circolazione per consentire agli addetti alla manutenzione di intervenire. Ancora una volta questa arteria si conferma assolutamente inadeguata e notevolmente pericolosa.

Tra i motivi dell'impatto l'asfalto bagnato per la pioggia. Solo pochi giorni fa in un altro tamponamento sulla stesso tratto autostradale sono morte tre persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook