Sabato, 23 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Santa Teresa abbraccia per l'ultima volta il piccolo Salvatore: migliaia al funerale

di
apnea notturna, bambino morto santa teresa riva, funerali, Salvatore Leanza, Messina, Sicilia, Cronaca
Il piccolo Salvatore Leanza, morto nel sonno per un'apnea notturna

Una folla imponente ha reso l’ultimo saluto a Salvatore Leanza, il bambino di 10 anni morto lunedì nel sonno per una apnea notturna.

I funerali sono stati celebrati nel Santuario della Madonna del Carmelo davanti a una miriade di persone che si sono strette attorno alla madre Giusy ed alla sorella.

Era presente il sindaco Danilo Lo Giudice con assessori e consiglieri della sua amministrazione, esponenti politici dei vari gruppi, tanta gente semplice che ha voluto salutare per l’ultima volta questo piccolo angelo volato in cielo durante la notte di lunedì mentre dormiva nella sua casa di via Sparagonà.

E proprio di un angelo che ora si riunirà al papà Giuseppe, morto nel 2014 in un incidente stradale verificatosi in un cantiere dell’autostrada Catania – Siracusa.

Durante l’omelia il parroco, don Sentimentale, ha ricordato l’impegno di Salvo nella comunità parrocchiale.

Subito dopo il rito la bara bianca del bimbo è stata portata a spalla tra due ali di fola tra i quali c’erano i compagni della 5. Elementare di Bucalo, gli insegnati e la dirigente scolastica Muscolino.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Messina in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook