Sabato, 23 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Ragazza caduta nella botola all'Università di Messina, la procura apre un fasciolo

di

La magistratura vuol vederci chiaro sul drammatico incidente che ha coinvolto, mercoledì sera, una studentessa messinese nel plesso universitario di contrada Papardo. Il sostituto procuratore Roberta La Speme ha aperto un fascicolo e incaricato la polizia di effettuare tutti gli accertamenti del caso affinché siano chiarite l’esatta dinamica e le cause del cedimento di una grata.

Struttura in metallo che si è staccata mentre la ventitreenne vi è passata sopra, provocando così la caduta della giovane in un locale sotterraneo dell’Ateneo.

Ma si vogliono accertare anche eventuali responsabilità e capire come mai quella griglia sia precipitata anch’essa nel fossato profondo poco meno di 8 metri. Era fissata male? Molto probabilmente sì, anche se saranno gli accertamenti a fornire una risposta definitiva. L’elemento è stato sequestrato dalla Squadra volante della Questura, così come l’area circostante.

L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE CARTACEA IN EDICOLA DOMANI

Cade nella botola all'università di Messina, il volo nel vuoto e le urla: le immagini

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook