Domenica, 16 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
LA QUERELLE

Messina, la guerra dei rifiuti finisce in procura

Il sindaco Cateno De Luca ha depositato, ieri mattina, un esposto in Procura sull’emergenza rifiuti che per un mese circa ha messo in ginocchio la città.

Al tempo stesso, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, continua la querelle ai vertici della MessinaServizi.

Slitta ancora la decisione finale sul destino del direttore generale Aldo Iacomelli, indicato dal sindaco come unico responsabile dell’emergenza rifiuti dei giorni scorsi.

Ieri si è riunito nuovamente il Cda, che ha deciso di non procedere con la sospensione cautelare né col provvedimento disciplinare, ma di rinviare tutto al socio unico, cioè il sindaco, proponendo il licenziamento per giusta causa di Iacomelli.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X