Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
VOLO DI 4 METRI

Roccalumera, aiuta a stendere il bucato e cade nel vuoto: ferita una ragazza di 19 anni

di

Stava aiutando la mamma a stendere il bucato sul balcone, quando una mensola si è spaccata e la ragazza è scivolata nel vuoto, finendo sul selciato dopo un volo di quattro metri. Trasporta al Policlinico di Messina le sue condizioni non sono parse allarmanti.

E’ successo ieri poco prima di mezzogiorno sulla via Francesco Aurelio Di Bella, a quattro passi dalla stazione ferroviaria. Un incidente a lieto fine, ma poteva essere una strage. Antonella M. 19 studentessa del lungo, stava aiutando la mamma Melina a stendere i vestiti sulla ringhiera del balcone, quando una mensola si è improvvisamente rotta. La ragazza ha avuto la forza di aggrapparsi alla ringhiera ma non aveva fatto una buona presa, tanto che le mani stavano per scivolare.

E’ sopraggiunta la mamma Melina, che è riuscita a prenderla per le spalle, ma non ce l’ha fatta a tirarla, a trascinarla, sul pavimento. Momento di paura e di sconforto, soprattutto quando la ragazza stava per cadere giù e la mamma per non lasciarla stava cadendo anche lei. Poi un grido.

La 19enne è scivolata sul marciapiede mentre la madre per fortuna è rimasta appigliata nel balcone, altrimenti tutt’e due sarebbero finite sul marciapiede. La gente del vicinato si è riversata tempestivamente davanti la casa di Antonella cercando di darle aiuto e soccorso. Poi sono arrivati i medici del 118, i vigili del fuoco di Letojanni ed i carabinieri della locale stazione al comando del luogotenente Roberto Montagna. I medici dopo una prima visita hanno caricato la studentessa sull’autoambulanza, che accusava doloro alla colonna vertebrale, e via verso il Policlinico di Messina, dove è stata ricoverata. Sul posto alcune persone hanno commentato l’incidente.

“Io sono passata sotto il balcone tre minuti prima – ha detto la signora Maria - sono andata a salutare una mia amica e al ritorno ho visto il balcone crollato e per terra calcinacci e grossi pezzi di pietrame. Tra l’altro in quella zona giocano sempre i bambini, quindi è stata una fortuna che non ci siano state in quel momento persone a passare sotto il balcone”. La zona dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco, è stata controllata e transennata, per evitare che i bambini giocassero lì sotto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook