Sabato, 17 Novembre 2018
CACCIA AI MOROSI

Taormina, tasse comunali non pagate: emessi migliaia di solleciti

di

Raffica di accertamenti da parte del Comune di Taormina per incrementare la riscossione dei tributi comunali ancora non versati dall’utenza. Palazzo dei Giurati intensifica quindi la caccia ai morosi e si concentra, in particolare, sulla tassa sulla spazzatura che, al momento, stando alle più recenti stime, viene pagata a Taormina da una percentuale non superiore al 61% di contribuenti.

L’assessore alle Politiche finanziarie, Giuseppe Caltabiano, d’intesa con gli uffici comunali, ha così disposto una serie di avvisi di accertamento per la Tari per gli anni 2014, 2015, 2016, 2017, ed anche per l’Imu, riguardo le annualità 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X