Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Cultura Cinema Nastri d'Argento "spostati" a Roma: dal sindaco di Taormina un appello alla Regione
75ESIMA EDIZIONE

Nastri d'Argento "spostati" a Roma: dal sindaco di Taormina un appello alla Regione

di

La 75° edizione dei Nastri d'Argento si svolgerà a Roma il prossimo 22 giugno e c'è delusione a Taormina per il cambio di sede dello storico evento che lascia così, almeno per quest'anno, lo scenario del Teatro Antico e la Città di Taormina, come è stato annunciato durante la presentazione di ieri.
«La notizia dello spostamento dei Nastri d'Argento la accogliamo certamente con delusione, perché Taormina è da sempre la "casa" dei Nastri d'Argento – afferma il sindaco Mario Bolognari – .

Si tratta di un appuntamento storico per Taormina. Va detto che c'erano già state lo scorso anno le prime avvisaglie di questa problematica che ha poi portato in questa circostanza allo spostamento della manifestazione».
«Noi speriamo che una soluzione si possa ancora trovare in extremis e che ci possano essere i margini per ricomporre la vicenda – continua il primo cittadino – . Certamente lanciamo un appello alla Regione Siciliana affinché si possa adoperare per cercare di trovare una soluzione che consenta di far rimanere l'organizzazione dei Nastri d'Argento a Taormina, dando così un segnale importante nell'ottica della ripartenza di questo territorio e nell'ambito dell'impegno che tutti stiamo portando avanti per affrontare la crisi provocata dalla pandemia».

«Auspichiamo che la Regione Siciliana, che ha già dimostrato il suo sostegno ad altri prestigiosi eventi che hanno sede a Taormina (come il Taormina Film Fest e TaoBuk, in programma in presenza per la fine di giugno), possa tenere conto delle problematiche espresse dall'organizzazione dei Nastri d'Argento e che si riesca a individuare un punto di convergenza per fare rimanere in Sicilia, a Taormina, una manifestazione di grande fascino e da sempre molto attrattiva per il pubblico. La permanenza dei Nastri d'Argento potrebbe anche rappresentare un segnale di forte volontà della nostra isola di ripartire con un ruolo di rilievo e con una sua centralità agli occhi dell'Italia e del mondo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook