Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Bruciava cumuli di rifiuti a Castelmola, un 41enne ai domiciliari
MESSINA

Bruciava cumuli di rifiuti a Castelmola, un 41enne ai domiciliari

di

Importanti sviluppi nella lotta al conferimento abusivo di rifiuti a Castelmola. I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno tratto in arresto un quarantunenne, già conosciuto alle forze dell’ordine, V.I., per aver appiccato il fuoco a rifiuti depositati in maniera incontrollata in area non autorizzata nel borgo turistico.

Nei giorni scorsi si era registrato il grido d'allarme lanciato dal sindaco Orlando Russo, che aveva presentato un esposto ai carabinieri lamentando i raid notturni di ignori intenti a "trasformare Castelmola in una discarica di spazzatura proveniente da altre zone del comprensorio".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook