Mercoledì, 26 Settembre 2018
LETOJANNI

Morto ottantenne centrato da un’ambulanza in retromarcia

ambulanza, anziano, letojanni, Messina, Sicilia, Archivio
Morto ottantenne centrato da un’ambulanza in retromarcia

Tragica fine per un anziano di 80 anni originario di Palermo e residente a Santa Teresa di Riva, investito martedì a Letojanni da un’ambulanza in circostanze ancora da accertare. L’episodio è avvenuto a Letojanni, nella ex Via Fiumara (adesso Via Mario Arrigo), dove la vittima, Lorenzo Sammarco, si trovava nel parcheggio del Sert e a quanto pare aveva accompagnato un’altra persona. E lì che è stato investito dall’autista di un’ambulanza della Croce Riviera Jonica Onlus che in quel momento stava effettuando una manovra in retromarcia. La vittima è stata soccorsa dal conducente del mezzo ed in zona è subito giunta l’ambulanza della postazione 118 di Letojanni, che ha trasferito l’uomo in codice rosso all’ospedale “San Vincenzo” di Taormina. Per l’anziano non c’è stato nulla da fare e si è rivelato vano qualsiasi tentativo di rianimarlo. Le lesioni riportate nell’incidente non hanno consentito ai medici di salvare Sammarco.

Sull’episodio ha aperto un fascicolo l’Autorità Giudiziaria e stanno adesso procedendo i Carabinieri della Compagnia di Taormina per accertare l’accaduto. L'autista dell'ambulanza, R. L.C., 25 anni di Santa Teresa di Riva, è stato denunciato a piede libero e l'Autorità Giudiziaria sta valutando adesso la sua posizione in oggetto all'ipotesi di reato di omicidio stradale. La Procura della Repubblica di Messina ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima. Sul posto sono stati effettuati i necessari rilievi da parte dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Taormina e della Stazione di Letojanni. È stato, inoltre, disposto il sequestro penale dell’ambulanza che ha causato l'incidente costato la vita all'anziano.

Già ieri pomeriggio è stata eseguita l'autopsia sul corpo della vittima, un uomo di 80 anni stimato nella comunità di Santa Teresa, che è andato incontro alla morte in una circostanza assurda. L’esame autoptico è stato effettuato presso l’ospedale San Vincenzo di Taormina. I Carabinieri di Taormina stanno, intanto, portando avanti le indagini per le opportune risultanze da comunicare al magistrato incaricato. Si sta cercando di far luce sull'episodio, andando a ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. I militari dell'Arma stanno operando nel tentativo di capire come si sia potuto verificare il drammatico incidente che è costato la vita all'anziano di Santa Teresa di Riva. Il conducente dell’ambulanza non si sarebbe accorto che mentre stava facendo manovra alle sue spalle si trovava un uomo. Il malcapitato, a sua volta, non è riuscito a scansarsi e ad evitare lo scontro fatale: tutto si è consumato nell’arco di pochissimi e drammatici istanti(e.c.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X