Martedì, 18 Settembre 2018
MESSINA

Movente passionale, pestato gioielliere

di
gioielliere pestato, Messina, Sicilia, Archivio
Movente passionale, pestato gioielliere

Vi sarebbe una questione sentimentale dietro l'aggressione ad un gioielliere avvenuta ieri sera in via Dei Mille. Un vero e proprio raid punitivo, un regolamento di conti per una vicenda che avrebbe tutti i connotati di una contesa fra due uomini.

E' accaduto tutto ieri sera intorno alle 20. Il noto commerciante aveva appena chiuso la gioielleria e si stava allontanando quando è stato avvicinato da un uomo. Non c'è stato nemmeno il tempo di parlare. L'aggressore ha sferrato un pugno talmente violento che gli ha procurato la frattura del setto nasale, poi ha continuato a colpire il commerciante con calci e pugni lasciandolo praticamente a terra in una pozza di sangue. Sono stati alcuni passanti a dare subito l'allarme al 112 mentre l'aggressore è fuggito a piedi. Inizialmente si era pensato ad un tentativo di rapina ma quando i Carabinieri hanno sentito il gioielliere hanno realizzato che dietro il pestaggio vi era una questione strettamente privata molto probabilmente di natura passionale. Il noto commerciante messinese è stato trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale Piemonte dove gli sono state riscontrate, oltre alla frattura del setto nasale diverse ferite al volto. I medici lo hanno giudicato guaribile in trenta giorni. I Carabinieri sono ormai sulle tracce dell'aggressore nei cui confronti scatterà una denuncia per lesioni e su un eventuale complice che lo avrebbe spalleggiato durante il raid.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook