Martedì, 25 Settembre 2018
MESSINA

Il commosso addio all'ispettore Palana

pippo palana, Messina, Archivio
Il commosso addio all'ispettore Palana

Era amato da tutti i suoi colleghi Pippo Palana, l’ispettore della Polizia municipale scomparso a 54 anni venerdì notte, dopo una serata trascorsa con la famiglia a una serata estiva ad Alì Terme, lui che era così tanto interessato alle tradizioni popolari della nostra provincia e girava spesso per conoscerle meglio. Sì, molto amato dai colleghi e dagli amici: ne aveva tanti, e lo testimonia la folla che ha partecipato al suo funerale ieri pomeriggio alla Chiesa del Carmine.

Il suo cuore, che nel 2013 aveva dato un piccolo segno di cedimento, venerdì notte lo ha tradito. Vana, purtroppo, la corsa al Policlinico. Da quel giorno del 2013 aveva lasciato il servizio in strada, continuando il suo lavoro all’Infortunistica ma in ufficio, predisponendo con la sua grande perizia le planimetrie degli incidenti stradali. Prima dell’Infortunistica, da vigile urbano, l’ispettore Palana aveva vissuto la strada intensamente, al Radiomobile e nei Motociclisti. E sempre gentile, col sorriso sulle labbra, per i cittadini e per i colleghi. In ogni situazione, anche la più critica. Un vero punto di riferimento per tutti.

Ieri la moglie Stefania, i figli Claudio e Giorgio, con un messaggio hanno voluto ringraziare «con infinito affetto l’intero Corpo di Polizia municipale», e dare «un ringraziamento al Sindaco per la sua presenza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X