Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

In carcere per detenzione illegale di armi e ricettazione

Cristian Vadalà, Detenzione illegale di arma, ricettazione, Messina, Archivio
La Polizia di Stato esegue misura cautelare della custodia in carcere a carico di un 25enne.

I poliziotti delle Volanti della Questura di Messina hanno eseguito l’ordinanza di applicazione di misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina, a carico di Cristian Vadalà , messinese di 25 anni, ritenuto responsabile dei reati di detenzione illegale di armi e ricettazione.

Il provvedimento scaturisce a seguito della denuncia in stato di libertà del venticinquenne avvenuta lo scorso 18 luglio, allorquando gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, dopo una  perquisizione effettuata ai sensi dell’art. 41 T.U.L.P.S., presso l’abitazione del giovane, avvalendosi dell’ausilio di personale dei Vigili del Fuoco per accedere all’appartamento, avevano rinvenuto e sequestrato un fucile a canna mozzata, con matricola abrasa, perfettamente funzionante e 5 cartucce.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook