Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Furti di metalli, giro di vite
MESSINA

Furti di metalli, giro di vite

di
action day, controlli, furti rame, messina, questura, Messina, Archivio
cavp rame

Un progetto promosso dall’Italia con la partecipazione di altri 12 Stati  per rispondere efficacemente al fenomeno del furto di rame: l’iniziativa denominata “Action day” anche a Messina e provincia ha cominciato a dare i suoi frutti. Coinvolti, sotto la direzione della Squadra Mobile, i poliziotti delle Volanti, della  Stradale, della Polfer, dei 6 Commissariati distaccati e anche  operatori della Guardia di Finanza.

A Messina sequestrata un’area di circa 100 mq con all’interno 1.000,00 kg di materiale ferroso, rame incluso. Denunciato il possessore che abusivamente aveva allestito un vero e proprio deposito finalizzato alla vendita di rifiuti speciali. In totale sono state controllate  204 persone, 47 mezzi e 33 gestori ambientali. Sequestrati circa 1.400,00 kg di metallo.

Una persona è stata denunciata a Milazzo per ricettazione. Con l'ausilio di alcuni mezzi  aveva raccolto in giro 250 kg di materiale ferroso proveniente da rifiuti civili e 3 kg di rame riconducibile ad impianti elettrici.

Il furto di rame, in particolare, ha creato negli anni notevoli disagi alle infrastrutture e ai servizi di pubblica utilità. Un fenomeno da stroncare con interventi preventivi, repressivi e amministrativi.

Numerosi i controlli dei commercianti/riciclatori di metalli e monitorate le vie di trasporto più battute e più in generale i luoghi dove è possibile occultare, trasportare o depositare il rame provento di attività illecita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook