Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Attivata in città Youpol
MESSINA

Attivata in città Youpol

di
youpol, Messina, Archivio
Attivata in città Youpol

Non solo il classico 113, adesso per entrare in contatto con la polizia c'è anche un applicazione per smartphone. Si chiama YouPol, scaricabile gratuitamente dai vari store, ed, in generale, è stata concepita per migliorare la sicurezza, dandogli, per così dire, un taglio giovane.

A presentare YouPol è stato il questore di Messina, Mario Finocchiaro.

In particolare, attraverso questa applicazione sarà possibile denunciare, anche in forma anonima, episodi di bullismo o traffico di stupefacenti.

Ma non solo. Con YouPol potranno emergere molti casi di violenza che spesso, non venendo denunciati, provocano sofferenza e disagio tra le vittime.

YouPol è estremamente facile. L'utilizzatore potrà effettuare la chiamata di emergenza con un pulsante rosso che metterà direttamente in contatto con la sala operativa attraverso un sistema che sfrutterà la geolocalizzazione.

Per capire l'efficacia del nuovo strumento bisognerà attendere i risultati dei primi mesi ma, soprattutto per i più giovani, sapere di poter disporre di un'applicazione H24, potrebbe, alla lunga, fare la differenza e spingerli sempre più di più dalla parte della legalità.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook