Sabato, 22 Settembre 2018
TAORMINA

Stop ai chioschi in via Teatro Greco

di
gazebo, sovrintendenza, taormina, teatro antico, Messina, Sicilia, Archivio
Stop ai chioschi in via Teatro Greco

La Soprintendenza ai Beni culturali ed ambientali di Messina ha trasmesso una nota di “remissione in pristino” della via Teatro Greco nei confronti dei gestori e titolari dei gazebo dislocati lungo la centralissima arteria che porta al Teatro Antico. Per le Belle Arti, in sostanza, i chioschi dovranno lasciare la via Teatro Greco. Torna, quindi, in primo piano la vicenda che aveva già scatenato polemiche e una contesa tra la Soprintendenza, i gestori delle attività ed il Comune nel periodo antecedente al G7 del maggio 2017. In quel caso, come si ricorderà, i chioschi dovettero abbandonare la via Teatro Greco in quanto c’erano da effettuare i lavori di asfaltatura della strada in previsione poi del G7. Nelle 48 ore successive al summit dei sette grandi, i gazebo sono stati poi ricollocati in via Teatro Greco. Ma per la Soprintendenza la questione non è finita lì e in una nota a firma del soprintendente di Messina, arch. Orazio Micali, e della dirigente responsabile dell’Unità Operativa 4, arch. Marisa Mercurio, l’area in oggetto è stata occupata «senza alcuna autorizzazione paesaggistica». Si tratterebbe di una «concessione temporanea di occupazione di suolo pubblico e i gestori delle attività, di conseguenza, occuperebbero in atto “suolo pubblico sottoposto a disciplina di tutela dell’ex Dprs n.6561 dell’11 novembre 1967 con concessione scaduta.”  

L’articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X