Mercoledì, 26 Settembre 2018
MESSINA

Chiesto 'obolo' per infermiera Policlinico Messina, indagini

infermiera, mancia, obolo, policlinico, Messina, Sicilia, Archivio
Policlinico Messina

Finisce alla procura di Messina l'incresciosa vicenda raccontata su Facebook da una preside, Egle Cacciola, che terminata una visita specialistica al Policlinico della città dello Stretto, è stata invitata dal medico della struttura pubblica a dare 10 euro a una persona che si trovava dietro la porta dell'ambulatorio, probabilmente un'infermiera. Sorpresa per l'irrituale richiesta - la paziente aveva già pagato il ticket e ha atteso quasi tre ore prima di entrare, nonostante un appuntamento fissato per le 18 -, la donna ha protestato con il medico, che si è limitato a rispondere: "Qui si usa così", scrive la dirigente scolastica nel suo post. Una volta fuori, la persona che avrebbe dovuto ricevere i soldi sì è avvicinata alla donna con la mano tesa, come una questuante. La pazienta l'ha salutata con una stretta vigorosa ed è andata via, non prima di notare che in sala d'attesa c'erano almeno altre 15 persone che avrebbero, con ogni probabilità, ricevuto la stessa richiesta. Ora la vicenda è stata segnalata ai magistrati e al Policlinico è già partita un'indagine interna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X