Mercoledì, 29 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il tenore messinese Giovanni Saccà a “The Voice”
TALENT SHOW

Il tenore messinese Giovanni Saccà a “The Voice”

di
giovanni saccà, messina, sant'alessio siculo, the voice of italy, Messina, Archivio, Cultura
Il tenore messinese Giovanni Saccà a “The Voice”

Messina

In un’edizione di “The Voice of Italy” in cui diversi giovani cantanti siciliani e calabresi hanno proposto il loro talento, riuscendo nella difficile impresa di entrare nei team dei quattro coach, anche un artista messinese ha superato le temibili Blind Audition durante la puntata del 5 aprile scorso. Si tratta del tenore Giovanni Saccà, 23 anni, nato a Messina e cresciuto a Sant’Alessio Siculo, che ha convinto Francesco Renga a portarlo nella sua squadra, grazie all’interpretazione di “Who wants to live forever”, capolavoro realizzato dal gruppo inglese dei Queen nel 1986 come colonna sonora del film “Highlander”.

L’ex Timoria è rimasto colpito dalla forza interpretativa e dalla vocalità del giovane, che sembra avere le giuste potenzialità per lavorare su un affinamento delle sue performances canore. Renga ha infatti apprezzato la scelta di un brano così importante nella storia del rock, ma di difficile esecuzione, un pezzo “tosto” , portatore di un messaggio significativo per chi lo ha scelto: «Ho voluto questo brano perché ci sono molto legato. La sua traduzione dice “chi vuole vivere per sempre?”. Ed io mi sono posto un sogno: quello di voler vivere per sempre dentro il mondo della musica».

Il percorso formativo del cantante sembra coerente con questo sogno. Giovanni studia canto lirico al Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria e canto moderno alla “Musica e…Oltre” di Catania. Due mondi apparentemente lontani, l’opera e la canzone pop, che il giovane – come ha dichiarato in trasmissione – cerca di assemblare nella sua arte. Il merito del successo Giovanni lo condivide con i familiari, che hanno sempre supportato la sua scelta professionale e di vita, e col presidente dell’accademia Paolo Li Rosi che lo ha indotto a partecipare ai casting per il talent di Rai 2, con un’insistenza e una perseveranza che sono state premiate.

Nonostante la giovane età, Saccà può già vantare un curriculum di tutto rispetto. È stato infatti corista nell’ensemble S.A.T & B. di Maria Grazia Fontana durante il tour dell’album “Dietro le apparenze” di Giorgia nel 2012; ha inoltre partecipato al Festival della Musica Italiana di New York e a ”Viva il 25 aprile”, manifestazione condotta da Fabio Fazio per i 70 anni della Liberazione. Un evento speciale in cui ha condiviso il palco della Piazza del Quirinale di Roma con tanti grandi artisti.

In attesa di rivedere Giovanni Saccà nelle sue future esibizioni, “The Voice” tornerà giovedì con l’ultima Blind Audition. E forse ci aspettano altre sorprese dalle ugole d’oro di Sicilia e Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook