Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
AMBIENTE

Allarme per erosione spiagge alle Eolie

eolie, erosione, spiagge, Messina, Archivio
Allarme per erosione spiagge alle Eolie

Dopo l'arretramento delle spiagge Porto delle Genti, Marina Corta, Marina Lunga e della Pomice, a Lipari è anche la volta di Calandra, a Canneto, la principale area turistica dell'isola. Allarme anche a Vulcano per la spiaggia delle sabbie nere e a Pollara (Salina), entrambe sono ridotte a una lingua di sabbia.

"La dinamica che regola l'evoluzione costiera - dice il geologo Nico Russo - è dettata dal moto ondoso. L'arenile è l'unico baluardo in assenza di opere di difesa costiera adeguate, e dunque la spiaggia deve essere salvaguardata perché oltre ad essere un sistema naturale efficiente per la dissipazione dell'onda, è anche fondamentale per l'economia turistica". Per i litorali di Canneto, Porto delle Genti e Pollara da anni le giunte Giorgianni e Rametta hanno ottenuto cospicui finanziamenti regionali e si attendono i primi interventi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook