Venerdì, 21 Settembre 2018
PORTA A PORTA

Via i cassonetti a Barcellona, rifiuti in strada

di
barcellona, rifiuti, Messina, Sicilia, Archivio
Via i cassonetti a Barcellona, rifiuti in strada

L’eliminazione dei cassonetti per far posto all’estensione della raccolta differenziata “porta a porta”, in assenza di una efficace e capillare campagna di comunicazione rivolta ai cittadini, sta causando gravi disagi igienico-sanitari che compromettono, oltre al decoro urbano, la stessa raccolta dei rifiuti, tanto che aumentano i conferimenti illeciti per l’abbandono lungo le strade di sacchetti di spazzatura indifferenziata.

Per le strade, dove gradualmente stanno per essere eliminati i cassonetti, aumentano, sia di sera che di giorno, i cumuli della spazzatura abbandonata. Si tratta di autentiche microdiscariche per la rimozione delle quali la stessa Dusty ha dovuto impiegare autocarri attrezzati con il ragno e bobcat. I pochi cassonetti rimasti non sono sufficienti a contenere i conferimenti illegali dei residenti che tra l’altro non vengono nemmeno sanzionati per l’assenza di vigilanza e prevenzione da parte dei vigili urbani e delle “foto-trappola” previste dal contratto d’appalto che, seppur pronte da maggio dello scorso anno quando furono consegnate al Comune per l’aggiornamento del regolamento sulla videosorveglianza, non state state installate. E quelle che risultano installate non sono ancora funzionanti.

L’articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X