Lunedì, 22 Ottobre 2018
MESSINA

Agguato in Via Del Santo

di

E' ancora ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Chirurgia del Policlinico il 25enne messinese ferito con un colpo di pistola nella tarda serata di mercoledì. Un proiettile, penetrato dal fianco destro, ha quasi raggiunto la spina dorsale e non è stato ancora estratto sebbene ieri il giovane sia stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.
Sull'agguato, dopo il primo intervento eseguito dalle Volanti, sta ora indagando la Squadra Mobile e sono tanti i punti da chiarire a cominciare dal luogo del ferimento.
La vittima, un disoccupato con piccoli precedenti, ha raccontato che sarebbe avvenuto in via Del Santo nei pressi della chiesa del villaggio.
Secondo la sua ricostruzione mentre da solo stava rincasando a piedi è stato avvicinato da una persona a volto coperto che ha estratto la pistola ed ha sparato. Un solo proiettile è andato a segno e si è conficcato nel fianco sinistro. Il 25enne benchè ferito è riuscito ad arrivare a casa. Sono stati alcuni familiari a trasportarlo in macchina al pronto soccorso del Policlinico. Quando si sono resi conto che il giovane presentava una ferita d'arma da fuoco sono stati gli stessi medici ad avvertire la Polizia. Le sue condizioni sono apparse subito gravi anche se il 25enne non è in pericolo di vita. Prima di essere operato ha pure risposto a qualche domanda da parte della Polizia ma ha detto di non aver riconosciuto l'uomo che ha sparato sia perchè era buio sia perchè ha agito con il volto coperto. Ma un aiuto potrebbe giungere dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della chiesa di via del santo che potrebbero aver ripreso l'intera scena.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X