Sabato, 20 Ottobre 2018
RAFFINERIA MILAZZO

A giudizio ex direttori generali e legali rappresentanti

amianto, milazzo, raffineria, Messina, Sicilia, Archivio
A giudizio ex direttori generali e legali rappresentanti

Il gup Pugliese, su richiesta del procuratore Crescenti e del sostituto Paiola, ha ordinato il rinvio a giudizio dei 17 indagati coinvolti nell’inchiesta giudiziaria sull’esposizione dei dipendenti della Raffineria di Milazzo all’amianto, avviata a seguito dell’esposto di 64 lavoratori che nel tempo sono stati impegnati nell’industria petrolchimica e nelle ditte dell’indotto. Rinviata a giudizio, come persona giuridica, anche la società “Raffineria di Milazzo”.

Le 17 persone che dovranno comparire in Tribunale nell’udienza del prossimo 10 febbraio per rispondere di omicidio colposo e di omissione colposa di cautele per evitare l’esposizione all'amianto, sono state ai vertici dell’azienda fino al 2012. Si tratta di direttori generali e di rappresentanti legali dello stabilimento che fino all’autunno del 2012, periodo fino al quale è stata accertata l’ipotesi di reato, hanno diretto l’industria in cui a causa dell’esposizione all’amianto sono deceduti sette lavoratori.

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X