Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio D'Alema: "Il Pd ha scelto Alfano, il centrosinistra è finito"
VERSO LE REGIONALI

D'Alema: "Il Pd ha scelto Alfano, il centrosinistra è finito"

d'alema, fava, mdp, messina, pd, Messina, Sicilia, Archivio
D'Alema: "Il Pd ha scelto Alfano, il centrosinistra è finito"

"Noi non eravamo e non siamo disponibili a fare un accordo di Centrosinistra-Centrodestra con Alfano, lo avevamo detto sin dall'inizio. Il Pd ha fatto la sua scelta e ha scelto Alfano quindi ai è preso la responsabilità di porre fine al Centrosinistra". Lo ha affermato Massimo D'Alema, presidente della fondazione culturale Italiani Europei, al Municipio di Messina presentando la candidatura di Claudio Fava durante una convention di Mdp.

"Non intendiamo - ha aggiunto D'Alema -avallare una politica neocentrista dei due forni che cerca alleanze a destra e sinistra. Si può fare accordo di emergenza, un'altra cosa è andare insieme alle elezioni questo comporta un'ispirazione politica e programmatica comune, quindi la scelta fatta in Sicilia è un salto di qualità nella direzione di una deriva neocentrista".

"Il Pd è sempre di più il Partito personale di Renzi e ha fatto un accordo a Roma sulla testa della Sicilia tanto è vero che qui Alfano ha avuto difficoltà a farlo digerire ai suoi". Lo ha affermato Massimo D'Alema, presidente della fondazione culturale Italiani Europei, al Municipio di Messina presentando la candidatura di Claudio Fava durante una convention di Mdp.

"Alle elezioni politiche nazionali - ha aggiunto D'Alema - si voterà con la legge proporzionale quindi non si prevedono accordi con alcuno. Ciascun partito si presenterà con le sue idee, il suo programma considerato che la legge proporzionale non prevede coalizioni a meno che non la cambino".

"In Sicilia mi pare si sia confermata l'intesa tra Pd e Alfano - ha sottolineato D'Alema - e addirittura c'è un accordo per un vicepresidente del partito di Alfano. Il professore Micari ha rifiutato di incontrare Fava e di fare una proposta quindi non vedo in che modo si possa fare un accordo perché noi eravamo certamente disponibili a farlo nel Centrosinistra così come lo faremo in Lombardia, nel Lazio".

Per Fava l'allenaza con il Centrodestra è "totalmente innaturale"

"L'alleanza del Centrodestra per le regionali in Sicilia la giudico con le parole di Pisapia: 'totalmente innaturale'". Lo ha affermato Claudio Fava a Messina alla presentazione della sua candidatura a governatore dell'Isola.

"Penso - ha aggiunto il vice presidente della commissione Antimafia - che ci sono molti siciliani liberi che vogliono esprimere un'opinione soprattutto un voto di cambiamento. Mi sembra difficile ci sia un'ipotesi di cambiamento nei candidati che hanno alle spalle coalizioni di ex assessori che raccontano gli ultimi 15 anni di pessimo governo dei siciliani".

"Tutte le forze della Sinistra mi sostengono mentre il Pd ha scelto la Destra di Alfano: la contraddizione è a casa degli altri. Non saremo noi a far perdere il Pd perché ha già perso quando si è alleato con Alfano. Naturalmente sarà compito nostro dimostrare di avere più competitività e più voti del Pd e del suo candidato. Le campagne elettorali non si fanno contro qualcuno, ma a favore della Sicilia e i siciliani".

Lo ha affermato Claudio Fava presentando la sua candidatura a presidente della Regione Siciliana a Messina, con Massimo D'Alema.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook