Mercoledì, 17 Ottobre 2018
MESSINA

Acqua, lunedì si riprende a Calatabiano

di
acqua, calatabiano, Messina, Archivio
Fiumefreddo, in nottata riattivata la condotta

Si avvicina il momento del ritorno alla normalità, dopo che per 21 mesi l'acqua è stata fatta scorrere attraverso un by pass costituito da due tubi in Kevlar e altrettanti in polietilene. Con questi, a parte l'interruzione causata dall'incendio che nell'estate del 2016 li ha praticamente azzerati, è stato possibile far giungere l'acqua a Messina dopo la frana che nell'ottobre 2015 distrusse la condotta in acciaio. Ed è proprio un tratto di circa 200 metri che adesso l'Amam si appresta a sostituire una volta conclusi i lavori di consolidamento della collina da parte della protezione civile regionale. Le operazioni propedeutiche sono state fermate nella settimana di Ferragosto e riprenderanno a partire da lunedì prossimo. I tubi da un metro di diametro e lunghi 13 metri e mezzo sono già sul posto da qualche settimana ed è già iniziata la fase di saldatura tra le varie componenti. Da stabilire l'ora x, cioè quando staccare il by pass per innestare la condotta in acciaio che poi sarà interrata. Secondo l'appalto, è prevista l'interruzione del flusso idrico che alimenta la rete comunale per 48 ore, ma i tecnici dell'Amam si riservano di poter completare l'intervento in un tempo minore. Anche questo sarà deciso nella prossima settimana anche se orientativamente si parla dell'ultima settimana di questo mese o la prima di settembre. Non è escluso che durante la chiusura del Fiumefreddo si possa ricorrere alla condotta dell'Alcantara appena ripristinata ad Alì dopo quasi 7 anni di interruzione. Una portata di circa 400 litri al secondo, da pagare a Siciliacque, però, potrebbe quindi giungere direttamente nel serbatoio Tremonti che è quello pilota per la zona nord della città. Intanto, qualche problema oggi arriva dal serbatoio di Montepiselli a causa del guasto ad una pompa di sollevamento. In parte l'erogazione viene garantita nella zona da una pompa di sollevamento del serbatoio Cataratti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X