Martedì, 26 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Mop 2017: un'invasione di entusiasmo e novità. Per il gran finale c'è la sorpresa degli Zero Assoluto
DAL 2 AL 5 AGOSTO

Mop 2017: un'invasione di entusiasmo e novità. Per il gran finale c'è la sorpresa degli Zero Assoluto

di
mop, musica, olymparty, Messina, Archivio
Mop 2017: un'invasione di entusiasmo e novità. Per il gran finale c'è la sorpresa degli Zero Assoluto

Onda su onda, la marea d'entusiasmo dell'Olymparty è pronta ad invadere ancora una volta l'estate messinese. Sport, musica, intrattenimento e tantissimo divertimento: gli ingredienti chiave non cambiano ma saranno tante le novità e le sorprese che renderanno ancora più gustosa la sesta edizione della riuscita kermesse. Il conto alla rovescia è già iniziato, la macchina organizzativa partita in direzione del weekend di fuoco che rispetto al format tradizionale si arricchisce di un giorno: l'evento, infatti, durerà quest'anno quattro giornate invece delle consuete tre. Lo start ufficiale al Lido Spiaggia d'oro è previsto per il 2 agosto, data in cui si terrà la cerimonia inaugurale dedicata a sponsor e partner, ma anche ad esibizioni di vario genere che “battezzeranno” un appuntamento ormai attesissimo dai giovani ma non solo.

Il Mop 2017 è stato presentato ieri mattina nel Salone delle bandiere del Comune dal comitato organizzativo guidato fino ad oggi con successo dalla Mediterranea Eventi Asd, presieduta da Alfredo Finanze: «Il progetto è nato dall’amore di un gruppo di ragazzi per la propria terra e si è sviluppato tanto nel tempo, fino a costituire un modello da emulare, non soltanto a livello locale – ha spiegato -. Lo consideriamo come un bimbo che progressivamente cresce, ad esempio inseriremo tre nuove discipline sportive che si aggiungono alle 18 “classiche”. La motonautica ospiterà una tappa regionale grazie a Giuseppe Arcanà, mentre con il sostegno di Tommaso D’Arrigo si terrà il primo torneo di beach handball. Inoltre, a grande richiesta, è stata inserita anche la pesca di fondo. Con enorme soddisfazione manteniamo nel team anche Futuro Ecosostenibile, Aism, Libera e Cirs, a testimonianza dell’attenzione che vogliamo continuare a riservare a tematiche delicate come legalità, rispetto per l'ambiente e solidarietà».

La crescita costante è accompagnata anche dai contributi di sponsor e sostenitori che continuano ad appoggiare gli sforzi dei promotori: «La partecipazione ormai praticamente stabile di oltre cinquemila persone garantisce visibilità, che assieme al nostro modo di lavorare viene considerato un investimento valido – ha sottolineato il tesoriere della Mediterranea Eventi, Gianluca Penna -. Il prodotto piace sempre di più, in tanti hanno creduto in noi e adesso raccolgono i frutti, restiamo però aperti ad un numero sempre maggiore di marchi. Siamo certi di non deludere le aspettative». Innovazione e progresso nelle parole di Mario Bombaci, amministratore della piattaforma digitale Livinplay e storica interfaccia dell’Olymparty: «Il Mop ha subito creduto in noi fin da subito, per questo la nostra partecipazione assume un significato particolare e irrinunciabile. Un nuovo sito internet renderà più comode le procedure di iscrizione, con la compilazione di un form online che consentirà di snellire l’iter di registrazione e partecipazione alle varie discipline». Comune e Città Metropolitana garantiscono il loro patrocinio: «Ognuno nel proprio piccolo può fare qualcosa per far crescere il territorio, in questa direzione in Mop rappresenta un esempio – ha evidenziato il sindaco Renato Accorinti -, mantenere è più difficile di creare, perché all'inizio c'è l'entusiasmo, poi confermarsi è la vera sfida. Ecco perché questo esperimento merita un grande plauso". Gli fa eco l’assessore comunale allo sport, Sebastiano Pino: “È fondamentale fare sport coinvolgendo tutti i cittadini e l’OlymParty rappresenta un appuntamento d’eccellenza, augurandoci che possa coinvolgere quante più persone e possa riprodursi magari anche in contesti diversi. Crediamo nel coinvolgimento dei quartieri».

Lo Csen è qualcosa in più di un semplice partner: «Mi sento parte della famiglia, lo sono da tempo - ha dichiarato il vicepresidente regionale, Francesco Giorgio - prima a livello personale e poi come Centro. Per attirare un pubblico sempre maggiore bisogna creare eventi nell’evento, ne svilupperemo diversi con particolare attenzione per fitness e beach volley. Un ringraziamento doveroso anche alla direzione nazionale per averci sostenuto non solo moralmente con il patrocinio, ma anche economicamente». Ha sposato l'iniziativa il Coni con il delegato provinciale, Alessandro Arcigli: «Sono in carica da fine marzo e la mia intenzione è stata creare un ponte che unisse la riuscita Giornata nazionale dello sport del 4 giugno, con il Comune e il Mop. Sono momenti invitanti tanto per i turisti quanto per i messinesi, che possono e devono tornare a innamorarsi di uno dei posti più belli al mondo».

IL CARTELLONE DEGLI SPETTACOLI
Ricco il cartellone degli eventi “collaterali” al Messina Olymparty. Si conferma il “cinema sotto le stelle”, considerato un esperimento riuscito. Giovedì 3 agosto, in serata, ci sarà la proiezione di “L'arte di vincere”, film con Brad Pitt dedicato al baseball con un'introduzione contenutistica sui significati morali ed emotivi dello spettacolo. Venerdì sarà ancora il giorno riservato alla comicità: sul palco dopo il grande successo degli acclamatissimi Soldi Spicci salirà Roberto Lipari, che regalerà tante chicche divertenti dal suo repertorio capace di far ridere ma allo stesso tempo riflettere su argomenti di stretta attualità. Manca solo la conferma per il gran finale che negli anni scorsi ha regalato serate magiche con ospiti del calibro di Flaminio Maphia e Gemelli Diversi. L'apparato organizzativo attende solo di definire gli ultimi dettagli, ma con tutta probabilità saranno gli Zero Assoluto a mettere il punto sulla manifestazione, “accompagnati” da esibizioni di artisti locali e djset. In tal senso, punto di riferimento è ormai diventato il contest riservato agli “artisti dei piatti”: «È un confronto libero tra amici, non una competizione nel senso classico del termine - ha affermato l'organizzatore Fabrizio Duca -. Serve anche come spunto di confronto, per testare le tendenze più moderne. E ha rappresentato un trampolino di lancio per molti in questi ultimi anni. Una giuria di esperti sarà la ciliegina sulla torta». A Massimiliano Cavaleri, ancora in coppia miss Italia 2013 Giulia Arena, l'intera conduzione e l'intrattenimento durante i quattro giorni di Mop. Il componente dello staff Direzione Rai, Fabio Longo ha rinnovato il suo impegno per dare spazio alla kermesse su trasmissione in onda sui canali del servizio pubblico: «E' già avvenuto in passato e anche nell'edizione winter, è dovere della tv di stato mettere in risalto le gesta di ragazzi bravi a promuovere eventi di questo tipo, superando le difficoltà talvolta sostituendosi anche agli enti locali che faticano a muoversi per le note difficoltà economiche di cui soffrono». Di Stefano Germanotta e Domenico Lembo è la canzone che lancerà il Mop, mentre l'apparato comunicazione e la promozione della rassegna è affidata a Messina nel pallone con la regia del responsabile marketing, Giuseppe Lanfranchi.

Le attività previste: Beach soccer, beach volley, foot volley, calcio balilla, beach tennis, beach basketball, scoutball, waterpolo, beach rugby, bocce, tennis tavolo, scacchi, gara di pesca, gara di motonautica, diving, burraco, poker, arti marziali, softair, beach handaball

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook