Mercoledì, 24 Ottobre 2018
REITANO

Maltrattamenti sugli alunni, tutto rinviato al 5 luglio

di
reitano, scuole elementari, Messina, Sicilia, Archivio
Maltrattamenti sugli alunni, tutto rinviato al 5 luglio

Rinviata al prossimo 5 Luglio l’udienza preliminare in programma ieri al Tribunale di Patti nei confronti delle quattro insegnanti accusate a vario titolo dei maltrattamenti nei confronti dei piccoli alunni della scuola elementare di Reitano. Il rinvio si è reso necessario per il difetto di notifica a uno dei legali delle imputate.

Il gup, Eugenio Aliquò, dovrà pronunciarsi sulle richieste di rinvio a giudizio nei confronti di Giuseppa Calanni, Serafina Aragona, Rita Crascì e Giuseppa Lanza Cariccio. La pubblica accusa è rappresentata dal pm Giorgia Orlando. Avvocati delle difese i legali Benedetto Ricciardi, Paolo Chicco, Santino Trovato e Carmelo Occhiuto. Presenti anche numerosi dei genitori dei piccoli alunni, pronti a formalizzare nella prossima udienza la costituzione di parte civile.

Secondo quanto trapela, inoltre, le stesse parti potrebbero chiedere che venga citato in giudizio anche il Ministero della pubblica istruzione, nella qualità di responsabile civile per conto della scuola, ragion per cui l’udienza di luglio potrebbe a sua volta scivolare a un’ulteriore convocazione.

Secondo le accuse, formalizzate nella richiesta di rinvio a giudizio del pubblico ministero Giorgia Orlando, una delle insegnanti, Giuseppa Calanni, è accusata di aver posto in esser materialmente quei maltrattamenti emersi a maggio 2016 dopo le denunce dei genitori e la collocazione in classe, da parte della Polizia di Sant’Agata Militello, di una telecamera nascosta. Per le altre tre insegnanti la contestazione è di concorso nei maltrattamenti, poiché avrebbero omesso di intervenire per impedire le violenze nei confronti degli alunni.

Rinviata al prossimo 5 luglio l’udienza preliminare in programma ieri al Tribunale di Patti nei confronti delle quattro insegnanti accusate a vario titolo dei maltrattamenti nei confronti dei piccoli alunni della scuola elementare di Reitano. Il rinvio si è reso necessario per il difetto di notifica a uno dei legali delle imputate. Il gup, Eugenio Aliquò, dovrà pronunciarsi sulle richieste di rinvio a giudizio nei confronti di Giuseppa Calanni, Serafina Aragona, Rita Crascì e Giuseppa Lanza Cariccio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X