Martedì, 23 Ottobre 2018
MESSINA

Gambizzato al Villaggio Matteotti

di

Una gambizzazione feroce, a quanto pare effettuata da distanza ravvicinata, di cui è stato vittima un quarantottenne residente al villaggio Matteotti.

Erano da poco trascorse le 23 quando S. M. R., che era sceso in strada per buttare la spazzatura, di fronte alla farmacia Pandolfo, all’incrocio tra le vie Del Fante ed Epifanio Abate, è stato ferito alle gambe da due colpi di pistola a tamburo che lo hanno attinto, rispettivamente, alla coscia sinistra e alla caviglia destra. Ad esploderli e ad agire sarebbe stato un solo uomo, non è chiaro se travisato o a volto scoperto, il quale poi è montato a bordo di una moto ed è fuggito verso la parte a monte del viale Annunziata. Il ferito è stato soccorso rapidamente da un’ambulanza del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Papardo dove si trova ricoverato per ferite giudicate guaribili in una trentina di giorni. Fortunatamente i proiettili non hanno attinto organi vitali o vasi sanguigni.

L'articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X