Venerdì, 19 Ottobre 2018
MESSINA

Ambulantato selvaggio al Vascone

di
ambulantato, Messina, Archivio
Ambulantato selvaggio al Vascone

Il problema esiste e non è di poco conto. Le soluzioni a lungo termine si stanno ancora cercando, per il momento si lavora sulla repressione. E i controlli hanno portato anche qualche risultato importante. Quella dell'ambulantato serlvaggio è una situazione che la Polizia Municipale sta tentando di monitorare. Non più tardi di due giorni fa, il reparto Annona nell'ambito dei controlli ordinari sul territorio ha sequestrato merce a tre venditori. Gli interventi sono stati effettuati in via Circuito, ma anche in pieno centro, sul viale San Martino, tra le vie Maddalena e Luciano Manara. Complessivamente, sono state elevate 22 contravvenzioni e sequestrati 1617 pezzi, per un valore superiore ai 41mila euro.
I controlli, in verità, sono stati effettuati anche sugli esercizi commerciali, con annesse sanzioni in ben 26 casi. Ma questo è tutto un altro discorso.
Sul problema degli ambulanti si continuerà a lavorare anche nei prossimi giorni, con l'obiettivo di ridurre il fenomeno dell'abusivismo, garantendo i commercianti in regola e di riflesso anche i clienti. Esiste, purtroppo, un problema legato alle storiche carenze di organico della Polizia Municipale, costretta a fare i conti con mille emergenze, a cominciare da quelle legate alla viabilità.
In tema di traffico, non può passare inosservato il classico problema che si registra nei prefestivi nelle strade dei mercati. Stamattina, davanti al mercato Vascone, c'era un caos impressionante. Le auto parcheggiate ovunque si sono spostate solo quando è arrivata la pattuglia della Polizia Municipale. Che per rappresentare un vero detterrente dovrebbe restare lì tutto il giorno. Cosa, ovviamente, impossibile anche solo da immaginare considerata la situazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X