Martedì, 23 Ottobre 2018
VERSO IL G7

Minniti, riproporre a Taormina il modello Roma

g7, minniti, taormina, Messina, Sicilia, Archivio
Renzi svela il logo del G7 di Taormina

Il modello di ordine pubblico dispiegato per le celebrazioni dei Trattati di Roma sabato scorso e per la visita a Milano del Papa ha dato "ottimi risultati" e verrà replicato anche nelle prossime manifestazioni di piazza e nella riunione del G7 di Taormina a fine maggio, l'appuntamento più rilevante, al quale gli apparati di sicurezza stanno già lavorando. Lo ha detto, a quanto si apprende, il ministro dell'Interno, Marco Minniti, ascoltato oggi per circa due ore in audizione dal Copasir. "Con il ministro - ha spiegato il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi, al termine dell'audizione - si è fatto il punto sulla sicurezza interna, sulle manifestazioni, sull'immigrazione e sul terrorismo". Per quest'ultima minaccia, ha sottolineato, "c'è un'allerta elevata a livello 2 su tutto il territorio nazionale. Il pericolo riguarda l'intera comunità occidentale. Noi finora non siamo stati colpiti ma non siamo immuni dal rischio. Non ci sono minacce 'puntuali' e non sono stati individuati soggetti che hanno manifestato l'intenzione di colpire in Italia; c'è però tutta una serie di soggetti ed ambienti che vengono attentamente monitorati e lo strumento dell'espulsione si è rivelato utile in chiave preventiva. L'obiettivo - ha aggiunto - è proprio quello di prevenire, in un'ottica di collaborazione con le forze di polizia e di intelligence straniere". Quanto all'immigrazione, ha proseguito Stucchi, "per Minniti l'attuazione pratica del Memorandum of understanding siglato con la Libia potrebbe portare buoni risultati in futuro. Per ora gli sbarchi continuano e quelli registrati nel periodo invernale, teoricamente sfavorevole alle partenze, indicano che le condizioni meteo incidono poco".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X