Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Lo “sballo” alle feste d’Istituto
MESSINA

Lo “sballo” alle feste d’Istituto

alcol, giovani, messina, Messina, Archivio
Lo “sballo” alle feste d’Istituto

Sarebbe molto facile attribuire la responsabilità alla giovane età o al fatto che tutti hanno vissuto il periodo dell’adolescenza fra l’eccesso e la voglia di infrangere tutte le regole. E sarebbe ancora più facile dire che i tempi sono cambiati e che i “giovani di oggi” sono molto più arroganti e spudorati di quelli di un tempo. Una cosa è certa: se gli adolescenti possono passare i loro fine settimana fra locali, bar e discoteche, alternando una bottiglia di birra a un cocktail, i cui componenti sono a loro stessi ignoti, è perché gli è consentito farlo. Di chi è la colpa – se di colpa è lecito parlare? Di tutti e di nessuno: dalla famiglia che riempie i portafogli (quella che ovviamente può permettersi di farlo) senza curarsi di come le paghette vengono investite, ai gestori dei locali che mettono al primo posto i loro guadagni, al barman che pur di non perdere il lavoro si attiene alle direttive del capo, al diciottenne che passa sottobanco i superalcolici agli amici minorenni. Ma le vere vittime sono proprio loro: i ragazzi in età compresa fra i 13 e i 17 anni.

Leggi l'intero articolo nell'edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook