Sabato, 22 Settembre 2018
TAORMINA

Tentano di entrare in un’abitazione Inseguiti e arrestati dai carabinieri

di
arresti, furto, taormina, Messina, Sicilia, Archivio
Tentano di entrare in un’abitazione Inseguiti e arrestati dai carabinieri

TAORMINA

I carabinieri della Compagnia di Taormina, e nello specifico i militari della Stazione di Graniti con i colleghi della Stazione di Giardini Naxos, del Radiomobile e del Nucleo Operativo hanno arrestato nella giornata di ieri quattro catanesi, tutti già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso in flagranza di reato all’interno di una privata abitazione e resistenza a pubblico ufficiale.

L'operazione, che è stata sovrintesa e coordinata dal capitano Arcangelo Maiello, comandante della Compagnia dell’Arma della Perla dello Ionio, è avvenuta nell’àmbito dei servizi preventivi e straordinari del controllo del territorio posti in essere per arginare il fenomeno dei reati contro il patrimonio.

I servizi, tutti organizzati ad hoc, prevedono nelle diverse fasce orarie diurne e notturne la presenza di numerosi militari, sia a piedi che in macchina, in uniforme ed in borghese, che pattugliano costantemente il territorio proprio per prevenire e reprimere quei reati che destano maggiormente allarme sociale.

I quattro soggetti finiti in manette sono Michael Santo Antonio Battaglia, 25 anni, residente a Tremestieri Etneo; Alfio Bonconsiglio, 49 anni, residente a Catania; Tommaso Savasta, 43 anni, residente a Catania, e Rosario Stefano Parisi, 41 anni, residente anch’egli a Catania.

Tutti e quattro sono stati arrestati nel pomeriggio di lunedì scorso mentre erano in “trasferta” nella frazione di Trappitello.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X