Mercoledì, 14 Novembre 2018
MESSINA

E la babysitter rubava in casa del carabiniere

babysitter, furto, messina, Messina, Archivio
carabinieri

Tre anni e 500 euro di multa ad una babysitter col vizietto di rubare a casa dei suoi datori di lavoro. Due anni e otto mesi alla suocera che, non rubava, ma, come dire, agevolava il compito della nuora, facendosi consegnare i preziosi. Queste le condanne, in Appello, inflitte alle due donne che si sono viste confermare la pena di primo grado. Datori di lavoro della babysitter un luogotenente dei carabinieri e un avvocato.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X