Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Ergastolo al marito di Omayma, fu uccisa a bastonate

femminicidio, omayma, omicidio omayma, Messina, Sicilia, Archivio
Ergastolo al marito di Omayma uccisa a bastonate

La Corte d'Assise di Messina ha condannato all'ergastolo il tunisino Faouzi Dridi, 54 anni, accusato dell' omicidio della moglie Omayma Benghaloum, 32 anni, nel 2015 a Messina. L'avrebbe colpita con un bastone di legno al culmine di una lite.  La tunisina lavorava come mediatrice culturale nell'Ufficio Immigrazione della Questura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook