Venerdì, 19 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Terreni demaniali svenduti,
ci sono sei indagati

terreni demaniali, Messina, Sicilia, Archivio
Terreni demaniali svenduti, ci sono sei indagati

Terreni demaniali sarebbero stati svenduti in Sicilia a prezzi irrisori da funzionari pubblici. I carabinieri di Messina hanno eseguito un provvedimento cautelare, emesso dal Gip del capoluogo, nei confronti di 6 persone,tra le quali un architetto del Genio Civile di Messina e due funzionari del Dipartimento Bilancio e Tesoro della Regione Siciliana. Quest'ultimi due sono stati sospesi per 6 mesi dall'esercizio dei pubblici uffici, gli altri quattro sono ai domiciliari. I sei indagati sono accusati a vario titolo di falso ideologico e abuso d'ufficio, in relazione alla vendita, avvenuta nel 2014, di un vasto appezzamento di terreno di proprietà pubblica, situato nel comune di Furnari, venduto dalla Regione per meno di 4 mila euro a fronte di un valore effettivo stimato in circa 350 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook