Domenica, 23 Settembre 2018
MESSINA

Emergenza rifiuti alle porte

rosario costa, Messina, Archivio
Emergenza rifiuti alle porte

Messina rischia una nuova emergenza rifiuti. I lavoratori che avevano rinviato lo sciopero in segno di lutto per la morte del giovane Rosario Costa, il ciclista travolto e ucciso da un autocompattatore, non hanno ancora ricevuto lo stipendio di aprile e sono pronti ad incrociare le braccia. Stamattina il commissario Calabrò ha chiesto spiegazioni a palazzo Zanca e si dice pronto a denunciate tutto alla Digos perché si faccia chiarezza sulle responsabilità del ritardo. Intanto l'assessore Ialacqua annuncia l'avvio del porta a porta a fine giugno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X