Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Asp costretta a pagare quasi due milioni di euro
MESSINA

Asp costretta a pagare
quasi due milioni di euro

asp messina, Messina, Sicilia, Archivio
L’Asp costretta a pagare quasi 2 milioni di euro

La vicenda riguarda i contributi previdenziali dei medici convenzionati esterni che operano in forma societaria: società di persone e associazioni di professionisti. Una serie di cause che risalgono al lontano 2001 e che vengono definitivamente archiviate dall’Asp. Sono in corso d’esecuzione, da alcuni giorni, le transazioni stragiudiziali siglate dal manager Gaetano Sirna con i legali di 22 medici convenzionati esterni: atti transattivi firmati nel luglio 2015, a chiusura opportuna di sempre più costose cause civili, votate alla sconfitta.

È la vittoria di un’estenuante battaglia legale che ha per oggetto contributi dovuti dall’Asp all’Enpam ma negati per circa 15 anni mentre le Asp di tutt’Italia, dopo i dubbi iniziali, li avevano riconosciuti. Le transazioni sono state siglate dal direttore generale dell’Asp, assistito dall’avv. Giancarlo Niutta, con i legali dei 22 medici (19 studi specialistici di città e provincia) gli avvocati Dario Gitto e Angela Canfora che hanno lavorato in sinergia con i legali dell’Enpam, Vincenzo Squillaci e Francesco Olivo. A variare sono solo i periodi e gli importi: da un minimo di oltre 12.000 euro ad un massimo di circa 418.000. Ma entriamo nel merito della vicenda dal sapore kafkiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook