Venerdì, 19 Ottobre 2018
MESSINA

Ancora un cane ucciso,
ormai è allarme in città

cani uccisi, Messina, Archivio
Ancora un cane ucciso, ormai è allarme in città

Tre cani uccisi a colpi d’arma da fuoco nel greto del torrente Zafferia, altri animali segregati da sud a nord della città. È allarme sociale, ormai, perché non passa giorno che non giungano agli uomini della “Decoro” della polizia municipale, coordinati dal commissario Biagio Santagati, segnalazioni di animali morti o gravemente feriti.

Ieri è stata la volta del cortile della scuola “Giorgio La Pira” a Camaro San Paolo. Tra l’erba è stata così rinvenuta la carcassa di una cagnolina di circa sei anni, molte volte notata girovagare tra Provinciale e Villa Dante. L'ipotesi è che potrebbe essere stata avvelenata

Sul posto, una volta giunta la segnalazione, oltre alla polizia municipale è anche intervenuto il presidente dell’associazione “Una zampa nel cuore” Alessandro Noschese.

Investigatori e volontari hanno comunque accertato che l’animale non presentava né segni di percosse né ferite causate da oggetti di qualsiasi genere.

Per rimuovere la carcassa è intervenuto personale di “MessinAmbiente”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X