Lunedì, 22 Ottobre 2018
MESSINA

Forzano posto di blocco
al casello di Tremestieri

barriera tremestieri, Messina, Sicilia, Archivio
polstrada messina

 Intorno alle 22.30, al casello di Tremestieri, una vettura si è fermata alla barriera per il pagamento del pedaggio. Successivamente, una pattuglia della Polizia stradale ha invitato l’automobilista ad accostare e sottoporsi a un controllo di routine. A quel punto il guidatore ha proseguito la marcia a tutto gas, percorrendo la Tangenziale a velocità sostenuta. La pattuglia della Polstrada si è messa all’inseguimento della vettura, mentre si scatenava una caccia all’uomo alla quale hanno partecipato anche i carabinieri. L’obiettivo era intercettare l’auto alla barriera di Villafranca Tirrena. E così è stato anche se dei banditi nessuna traccia. Ormai senza via d’uscita, i fuggitivi, infatti, hanno deciso di abbandonare il veicolo in autostrada e di dileguarsi a piedi tra i pendii dei colli peloritani.

Il veicolo abbandonato era un Suv Mercedes Glk. All'interno la polizia ha rinvenuto arnesi atti allo scasso.  Con l'ausilio dei carabinieri è partita una caccia all'uomo a Villafranca e dintorni. Presidiate le stazioni ferroviarie e le fermate dei pullman. Si pensa che i banditi provengono dal Catanese, con l'intenzione di mettere a segno furti o rapine in abitazioni messinesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X