Martedì, 23 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Forzano posto di blocco
al casello di Tremestieri

barriera tremestieri, Messina, Sicilia, Archivio
polstrada messina

 Intorno alle 22.30, al casello di Tremestieri, una vettura si è fermata alla barriera per il pagamento del pedaggio. Successivamente, una pattuglia della Polizia stradale ha invitato l’automobilista ad accostare e sottoporsi a un controllo di routine. A quel punto il guidatore ha proseguito la marcia a tutto gas, percorrendo la Tangenziale a velocità sostenuta. La pattuglia della Polstrada si è messa all’inseguimento della vettura, mentre si scatenava una caccia all’uomo alla quale hanno partecipato anche i carabinieri. L’obiettivo era intercettare l’auto alla barriera di Villafranca Tirrena. E così è stato anche se dei banditi nessuna traccia. Ormai senza via d’uscita, i fuggitivi, infatti, hanno deciso di abbandonare il veicolo in autostrada e di dileguarsi a piedi tra i pendii dei colli peloritani.

Il veicolo abbandonato era un Suv Mercedes Glk. All'interno la polizia ha rinvenuto arnesi atti allo scasso.  Con l'ausilio dei carabinieri è partita una caccia all'uomo a Villafranca e dintorni. Presidiate le stazioni ferroviarie e le fermate dei pullman. Si pensa che i banditi provengono dal Catanese, con l'intenzione di mettere a segno furti o rapine in abitazioni messinesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook