Venerdì, 21 Settembre 2018
CALCIO

Messina, grande attesa
per debutto casalingo

di

Dopo le ottime prove di Monopoli e Benevento, c’è grande curiosità intorno al nuovo Messina, chiamato in questa fase emergenziale ad andare oltre i propri limiti. Non mancano, quindi, i motivi d’interesse nel debutto casalingo con il Cosenza. L’avversario di turno non è dei più agevoli come dimostrano le quote dei bookmakers che vedono favoriti proprio i silani.  Il Cosenza, che in riva allo stretto, però, è riuscito a vincere solo una volta, 66 anni fa,  in questa torneo è attrezzato per far bene, meglio anche della passata stagione quando ottenne la salvezza in scioltezza. Nell’organico calabrese spiccano alcuni elementi in grado di poter fare la differenza come, ad esempio, l’attaccante Arrighini, uno dei colpi di mercato della società di Guarascio. Per il Messina sarà la terza partita in una settimana. E sarà forse questa l’insidia più grande da superare anche perché a centrocampo le scelte dell’allenatore, considerata l’indisponibilità di Zanini, continuano ad essere ridotte ed in attacco Tavares ha ancora bisogno di tempo. Motivi che potrebbero indurre l’allenatore ad affrontare il Cosenza in modo speculare e, cioè con il 4-4-2. A decidere il sistema di gioco saranno soprattutto le condizioni fisiche degli elementi più attesi. L’unica certezza è rappresentata dalla presenza in porta di Addario che sostituirà lo squalificato Berardi che ha pagato con due giornate lo scontro con il sannita Cissè. Nel Cosenza out Caccetta e in forte dubbio l'attaccante La Mantia. 

La partita con il Cosenza sarà l’occasione per testare le novità introdotte dall’accordo tra la società giallorossa e l’Atm. I tifosi giallorossi potranno raggiungere lo stadio S.Filippo anche utilizzando dei bus-navetta, in partenza, nelle due ore precedenti la partita, ogni 15 minuti dal capolinea sud del Tram alla Zir. Stesso servizio a fine gara.  I mezzi si fermeranno in prossimità del distributore Eni nella rampa in discesa dello svincolo autostradale di S.Filippo. Il prezzo del biglietto è fissato in due euro andata e ritorno. Con lo stesso tagliando sarà possibile salire anche a bordo del tram dove saranno messi in vendita questi biglietti speciali integrati che i tifosi, per tutta la stagione,  troveranno nel giorno della partita. I tagliandi d’ingresso per assistere al match tra Messina e Cosenza potranno essere acquistati anche  al botteghino allestito al Palarescifina. Disponibili, gratuitamente, tutti i parcheggi ad eccezione del verde, quello alle spalle della curva nord.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X