Martedì, 25 Settembre 2018
MESSINA

Interrogati i due
giovani aggressori
della vigilessa

di
vigilessa picchiata, Messina, Archivio

Sono stati sentiti dagli agenti di Pg della polizia municipale per un paio d’ore alla presenza del loro legale, i due giovani messinesi. Si tratta di due 25enni, un uomo e una donna, che sono stati denunciati per oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale. Il giovane, che non indossava il casco, è stato denunciato anche per guida senza patente, perché mai conseguita. I due, domenica scorsa, intorno alle 15, dopo aver oltrepassato l’incrocio con il semaforo rosso hanno inveito contro l’agente che aveva rilevato il numero di targa dello scooter e che la ragazza che viaggiava sul sellino posteriore aveva anche tentato di oscurare. Fermato il mezzo a due ruote, l’hanno prima insultata   e poi colpita al volto. L’agente è stata giudicata guaribile in 4 giorni.

Formalizzata in mattinata dal comandante della Polizia municipale Calogero Ferlisi, la denuncia su quanto accaduto durante la processione della vara. Corredata da una dettagliata relazione di servizio, è stata presentata in procura e per conoscenza alla questura di Messina. Al momento si tratta di una denuncia contro ignoti per oltraggio a pubblico ufficiale. Nella relazione vengono esposti i fatti che si sono verificati in via Garibaldi nel tratto compreso tra la prefettura e l’incrocio con il viale Boccetta. Lungo questo tragitto interessato dalla processione del 15 agosto, alcuni tiratori hanno riversato addosso al comandante Ferlisi un notevole quantitativo di acqua contenuto nelle bottigliette che venivano fornite dai volontari durante la sfilata della Vara.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X