Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Con la nuova don Blasco, il mercato verrà trasferito?
MESSINA

Con la nuova don Blasco, il mercato verrà trasferito?

don blasco, Messina, Archivio
via don blasco

La voce si è sparsa qualche giorno fa e ha subito allarmato gli ambulanti. L’ipotesi dello spostamento a Bordonaro del mercato della Zir già non convince. Anche se in realtà in questo momento di concreto c’è poco, anzi nulla. Come spesso accade, però, la notizia del sopralluogo fatto dall’assessore Panarello con i tecnici nell’area che ipoteticamente avrebbe potuto ospitare il mercato ha scatenato voci incontrollate.

A far chiarezza, è stata proprio la Panarello che ha spiegato le ragioni di quel sopralluogo e delle ipotesi di trasferimento temporaneo del mercato. Temporaneo e non definitivo, e comunque non certo deciso.

Il problema si presenterà quando partiranno i lavori per la nuova via don Blasco. Dunque non a breve termine, di sicuro. I tempi tecnici sono ancora lunghissimi, l’amministrazione però sta cominciando a fare il suo lavoro preparando tutto quanto. Quei lavori interesseranno, tra l’altro, via Acireale che insiste praticamente al centro dell’attuale mercato.

In quest’ottica, l’assessore Panarello ha avviato una serie di verifiche per trovare una soluzione che consenta, quando gli interventi partiranno, di tenere aperto il mercato.

Le ipotesi sono diverse, tra queste c’è anche Bordonaro che però è solo una delle opzioni. Di aree, ne sono state prese in considerazione anche altre. Ma c’è pure un progetto che ridurrebbe ulteriormente i disagi per gli ambulanti sul quale si sta lavorando in queste settimane. L’idea è quella di rimodulare l’attuale mercato, lasciandolo nella zona industriale ma spostandolo leggermente.

Potrebbe essere sfruttata la parte più a sud, quella per capirci che confina con il 24esimo artiglieria. Bisognerà, ovviamente, ascoltare tutte le parti coinvolte, a cominciare proprio dai responsabili dell’area militare, passando per gli altri commercianti della zona.

I tempi sono comunque ancora estremamente lunghi. Le ipotesi verranno poi presentate a un tavolo con gli ambulanti, con l’obiettivo di trovare una soluzione condivisa e fare in modo che tutti restino soddisfatti.

Nessuna scelta calata dall’alto, insomma, e nessun progetto già pronto, come si diceva in questi giorni.

Solo una serie di valutazioni avviate per farsi trovare pronti, se e quando i lavori per la nuova via Don Blasco partiranno. 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook