Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Futuro in gioco, presente... in emergenza
MESSINA

Futuro in gioco,
presente... in emergenza

 Mentre è in gioco il futuro del settore dei rifiuti e delle società partecipate, purtroppo si fanno i conti con emergenze non giustificate, e non giustificabili, da eventi improvvisi o da difficoltà non pronosticabili. Emergenze che paradossalmente toccano, oltre ad alcuni quartieri della zona centro-sud, proprio i villaggi rivieraschi che si affacciano sul Tirreno, tra le più ricercate mete turistiche e di villeggiatura da parte dei messinesi e non solo. Sulla strada statale 113, come confermano le foto scattate dal consigliere circoscrizionale Mario Biancuzzo, da Ponte Gallo a Tono, accanto a cassonetti ormai quasi inutilizzabili, sono accatastati rifiuti di ogni genere. «Una pessima cartolina offerta ai numerosi vacanzieri», la definisce giustamente Biancuzzo. Le stesse scene si ripetono a Orto Liuzzo, Rodia, Marmora, San Saba, Acqualadrone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook