Venerdì, 18 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Chiesa di Pompei
il muretto sarà
rifatto a luglio

di

Il pericolo è reale perché una semplice transenna, per quanto resistente, non potrebbe, comunque, contenere un impatto violento, lo stesso che una decina mesi fa ha causato il crollo del muretto adiacente la chiesa di Pompei. L’incidente autonomo ha prodotto un effetto collaterale, dal momento che sono andate distrutte anche le colonnine del passaggio pedonale che conduce al tempio o alla strada e per le quali si renderà necessario anche l’intervento della sovrintendenza. Via Delle Mura è un’arteria a doppio senso di circolazione e ciò aumenta il rischio di sinistri, soprattutto per chi la percorre in discesa. La presenza di un ostacolo improvviso potrebbe, quindi, risultare fatale ad un guidatore poco accorto, così come un eventuale guasto meccanico. E il potenziale pericolo aleggia anche sugli ignari pedoni che utilizzano il marciapiede di Viale Regina Margherita. Le 300 famiglie che popolano la zona sono preoccupate per la situazione che si è venuta a creare perché, giustamente,  pensano che il problema sia finito nel dimenticatoio. Ma una pronta risposta arriva direttamente da Palazzo Zanca. Meno di due mesi fa, gli operai del comune entrarono in azione, rimuovendo il pezzo di muro crollato al posto del quale sono state apposte le transenne. Poi, però, all’inizio di maggio,  erano stati costretti a fermarsi per non intralciare  la festa della Madonna di Pompei. Adesso i tempi sono maturi per il definitivo intervento. I lavori dovrebbero, pertanto, cominciare, solo all’inizio di luglio, questo perché gli stessi operai sono impegnati a Fondo Pistone per risolvere un altro serio problema. Il ripristino della protezione in Via delle Mura rientra tra le opere comprese nell’appalto manutenzione delle strade di Palazzo Zanca. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X