Sabato, 22 Settembre 2018
MESSINA

Due sospetti ladri da “Euronics”, usano spray urticante: fermati

ladri da euronics, Messina, Archivio

  Un giovane e una donna di nazionalità straniera – questo è certo – sono stati bloccati ed ascoltati ieri, a lungo, dagli investigatori della Polizia dopo quanto avrebbero commesso, poco prima delle 19, nell’affollato mega store Euronics di piazza Cairoli. A quanto pare, uno dei due sospetti avrebbe reagito malamente, con l’utilizzo di uno spray urticante, alla richiesta fatta dal personale della struttura, di aprire una borsa in loro possesso. Il giovane avrebbe rivolto lo spruzzo al peperoncino contro un dipendente di Euronics che a quanto pare intendeva costringerlo a posare della merce oppure a pagarla. L’utilizzo dello spray e la breve colluttazione avrebbero, inevitabilmente, spaventato i tanti clienti presenti nella rivendita. Il panico è stato accresciuto dal fatto che in molti hanno respirato le esalazioni urticanti e alcuni, accompagnati in ospedale, sono rimasti lievemente intossicati. Sul posto, scattato l’allarme, sono arrivate in modo fulmineo le volanti della Polizia che pattugliavano il centro. Il ragazzo e la donna sono stati così accompagnati negli uffici della Questura e a lungo ascoltati. L’episodio avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Cairoli e l’immediato intervento delle volanti fanno riflettere ancora una volta sull’efficacia del pattugliamento costante del territorio da parte di polizia e carabinieri, specialmente delle aree più ricche di attività commerciali. ti dal personale e fermati dalla Polizia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X