Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Epilessia ed ereditarietà
Esperti a confronto

epilessia, Messina, Archivio

MESSINA - Il 5 e 6 giugno si terrà presso l’Auditorium “G. Martino” dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina il Convegno “Epilessia ed Ereditarietà. Nuovi geni, nuove sindromi, nuovi orizzonti terapeutici”, promosso dal professor Francesco Pisani  del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università Peloritana ed a cui parteciperanno esperti di prestigio internazionale. E’ noto che l’epilessia, una tra le più frequenti patologie neurologiche, può essere la manifestazione di una lesione cerebrale, quale un tumore o un trauma, o essere causata da disordini genetici e, quindi, essere una malattia ereditaria. Nell’immaginario collettivo il pensiero che l’epilessia possa colpire più membri della stessa famiglia ha sempre destato grandi timori. Se per un verso tali timori sono in parte giustificati dall’elevata frequenza di forme ereditarie di questa malattia (oggi sono state identificate numerosissime sindromi), è anche vero che la maggior parte di esse sono  ottimamente controllate dalla terapia. Il convegno affronterà tutte queste tematiche e rappresenterà un momento di aggiornamento per la classe medica su un argomento estremamente attuale, in rapida evoluzione e dai notevoli risvolti sia diagnostici che terapeutici. 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X