Sabato, 20 Ottobre 2018
MESSINA

Ubriachi alla guida, è allarme

ubriachi alla guida, Messina, Archivio

La piaga dell’abuso di alcol tra i giovanissimi sta assumendo dimensioni allarmanti. Purtroppo, non sembrano sortire effetto le campagne pubblicitarie o altre attività volte a prevenire questo fenomeno. Ad esempio, nelle prime ore di ieri, i carabinieri del Nucleo radiomobile sono stati impegnati in una massiccia operazione con finalità preventiva. In realtà, ha assunto una portata ben diversa, caratterizzandosi quale azione repressiva. Con l’aggravante che le persone cadute nelle maglie dei controlli, non si sono creati alcun problema nel mettersi alla guida di veicoli. Cinque “gazzelle”, supportate da una Stazione mobile dotata di etilometro, sono scese in campo nelle aree del centro storico dove maggiore è la presenza di giovani nei fine settimana. Il bilancio è di tre persone deferite in stato di libertà, per guida in stato di ebbrezza, mentre altre due segnalate alla Prefettura per analoga infrazione. Un altro conducente si è beccato una denuncia per essersi rifiutato di sottoporsi ad accertamenti finalizzati ad appurare il consumo di stupefacenti. In particolare, i denunciati hanno 29, 30 e 31 anni: presentavano il primo un tasso alcolemico di 1,03 grammi per litro, il secondo di 1,08 e il terzo di 1,21. I segnalati alla Prefettura sono invece un ventunenne e un ventiseienne, con tasso alcolemico di 0,78 e 0.72 grammi/ litro, ovvero superiore alla soglia di 0,5 superata la quale l’infrazione si configura come reato amministrativo. A un trentenne di Messina è stato contestato il rifiuto a sottoporsi ad accertamenti finalizzati a verificare se avesse assunto droghe: era alla guida di una Smart e nonostante presentasse tutti i sintomi legati al consumo di stupefacenti ha deciso di non sottoporsi al controllo dei carabinieri, incorrendo, così, nel reato sanzionato dal comma 8 dell’art. 187 del Codice della strada. Per tutti è scattato il ritiro della patente, mentre i veicoli che conducevano sono stati affidati a conoscenti idonei alla guida o ritirati dal carroattrezzi. Nel corso del medesimo contesto operativo, i militari hanno denunciato un 40enne e un 17enne per guida senza patente, in quanto mai conseguita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X