Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Il rostro romano di Acqualadrone presto ritornerà a Messina

 A confermarlo è lo stesso soprintendente del Mare della Sicilia, Sebastiano Tusa, che in questi mesi ha lavorato a lungo per completare il percorso di restauro ai laboratori di Pisa: «È quasi tutto ultimato, tra giugno e luglio il rostro tornerà a Messina – dice Tusa –, il restauro del legno è definito mentre quello del bronzo è in via di completamento, poi saranno effettuati la pulitura meccanica e il consolidamento. Una cosa però ci tengo a dire –conclude –, e cioé che auspico una immediata fruizione da parte del pubblico, una volta che lo faremo rientrare».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X