Mercoledì, 16 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Scuola Foscolo,
esposto in Procura

di
pinellini, scuola foscolo, Messina, Archivio

 Il “day after” le tensioni tra occupanti Pinellini e forze dell’ordine nell’ex scuola Ugo Foscolo del rione Giostra è filato via liscio. Ma tra qualche giorno potrebbe essere la volta dello sgombero definitivo dei locali, sulla falsariga di quanto si è verificato, ad esempio, al Teatro in fiera. La sezione Alloggi della polizia municipale, coordinata dal commissario Biagio Santagati, sta infatti predisponendo una dettagliata relazione dopo i recenti episodi di venerdì e sabato scorsi. L’informativa sarà trasmessa in Procura e quando la magistratura darà l’ok si procederà all’allontanamento coatto dei ragazzi che da alcune settimane si sono insediati nel plesso. Da venerdì, l’interno dell’edificio è avvolto dall’oscurità, poiché il personale dell’Enel ha provveduto all’interruzione della fornitura di energia elettrica. Nello stesso momento, la polizia municipale ha effettuato un blitz, nel corso del quale si è scoperto che gli attivisti si apprestavano a organizzare una festa per una settantina di invitati (in vari frigoriferi trovati panini e bottiglie di birra). In più occasioni, Palazzo Zanca e i rappresentanti di Quartiere hanno sollecitato lo sgombero dei locali (in alcune stanze è presente ancora del materiale didattico), poiché l’occupazione ostacolerebbe il progetto di riconversione della scuola Ugo Foscolo, peraltro già oggetto di un tavolo tecnico tra il dirigente scolastico e l’assessore comunale Patrizia Panarello. Quella della struttura di Giostra è solo l’ultima della lunga serie di occupazioni messe in atto dai Pinellini. Che hanno “esordito” p r e ndendo possesso del Teatro in fiera, per poi piantare le tende al Teatro Vittorio Emanuele, al Palacultura, al Parco Aldo Moro e alla Casa del portuale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X