Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
PALLANUOTO A/1 F

La Waterpolo Messina
si gioca il primato
a Padova

A distanza di sei giorni,  Waterpolo Despar Messina e Padova tornano ad affrontarsi, oggi alle 15.00, arbitri Bianchi ed Ercoli,  questa volta nella penultima giornata della regular season. Una gara decisiva per entrambe, dal momento che in palio c’è il primo posto, posizione strategica per affrontare i successivi play-off scudetto. Uno a uno il bilancio stagionale.Alla vittoria delle peloritane nella partita di andata, ha fatto da contraltare il successo delle venete nella finale di Coppa Italia giocata alla piscina Cappuccini nello scorso week-end.

E’ stata una settimana di riflessione e di studio per la Waterpolo Despar Messina che, chiaramente, nella vasca del centro sportivo Plebiscito non vorrà ripetere il brutto primo tempo di domenica scorsa, costato, in pratica, il trofeo. Un pareggio, risultato difficile nella pallanuoto, lascerebbe immutato il quadro in classifica ma consentirebbe alle messinesi di chiudere, con molta probabilità, al secondo posto e respingere l’attacco dell’Imperia, terzo in classifica, che deve recuperare ancora una gara. La Waterpolo Despar Messina ha in atto una striscia di 15 risultati utili consecutivi, la più lunga del campionato. Il tecnico Maurizio Mirarchi punta al risultato importante: “ Al contrario di quanto fatto nella finale di Coppa Italia, servirà una gara diversa, fatta di attenzione e concentrazione. Il Padova è forte ma noi, indubbiamente, ci abbiamo messo del nostro. Vogliamo giocarcela bene. Abbiamo mezzi e possibilità”.

Dopo la partita tre giocatrici della Waterpolo Despar Messina, Rosaria Aiello, Arianna Garibotti e Federica Radicchi, raggiungeranno il ritiro di Ostia dove la nazionale italiana preparerà la sfida di World League contro l’Ungheria in programma ad Imperia il 24 marzo.

Queste le altre gare della diciassettesima  giornata: Bogliasco- Imperia,  Rapallo- Firenze, Prato- Orizzonte Ct, Cosenza- Sis Roma.

Classifica: Padova 43, Wp Despar Messina 41, Imperia 35*, Bogliasco 27, Prato  e Rapallo  22, Orizzonte Ct  20*,  Cosenza e Sis Roma 7, Firenze 4. 

Una gara in meno. Imperia - Orizzonte Catania sarà recuperata il 25/3.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X