Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CATANIA

Neonato morto a Messina 6 indagati all'ospedale di Bronte

neonato morto bronte, Messina, Sicilia, Archivio

Sei persone - cinque medici ed una ostetrica in servizio nell'ospedale di Bronte - sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Catania nell'ambito delle indagini sulla morte, avvenuta il 27 febbraio scorso nel Policlinico di Messina, di un neonato di 18 giorni, venuto alla luce prematuramente, deceduto nel Policlinico di Messina dopo il suo trasferimento d'urgenza dall'Utin dell'Umberto I di Siracusa per presunti problemi respiratori. La Procura della Repubblica di Catania ha disposto l'autopsia sul corpo del neonato, che è attualmente in corso a Messina. Alla madre, a Bronte, si erano rotte le acque il 19 febbraio, alla 24esima settimana di gestazione. Dopo essere stata condotta nell'ospedale di Bronte, si era cercato attraverso il 118 un posto in un'Unita' di terapia neonatale intensiva (Utin) di un ospedale di Catania per ricoverare il bimbo prematuro per un eventuale ricovero del piccolo dopo il parto. Per l'indisponibilitá del posto la gestante fu condotta in ambulanza nell'ospedale Umberto I di Siracusa. Il parto avvenne poi l'indomani, il 20 gennaio. Il 25 febbraio il piccolo fu trasferito nell'Utin del Policlinico di Messina, dove morì due giorni dopo.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X